Giovedì, 24 Luglio 2014 07:29

#Renzi inaugura dopo 18 anni autostrada #BreBeMi costo 1miliardo e 600milioni ma niente carburante

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
#Renzi inaugura dopo 18 anni l'autostrada #BreBeMi 1,6 miliardi e niente carburante #Renzi inaugura dopo 18 anni l'autostrada #BreBeMi 1,6 miliardi e niente carburante

Ricordo un giorno, in uno degli episodi di una delle trasmissioni tipo "linea verde" o forse un'altra simile. L'intervistatore di turno, credendo di essere riuscito a trovare il suo scoop, aveva riunito un negoziante di frutta e verdura, un responsabile dei mercati generali e un agricoltore. La domanda era: chi ruba visto che un Kg di carote è venduto dall'agricoltore a 30 centesimi e noi consumatori lo paghiamo 1 euro e 30 centesimi?

Vi chiederete cosa c'entrano le carote con la BreBeMi, ebbene uso l'aneddoto delle carote di solito per parlare di tasse.

L'intervistatore incalzò per primo il negoziante, che subito si difese: butto via un sacco di scarto, pago un sacco di corrente per le celle, l'affitto del negozio, lo stipendio delle commesse... poi pago le carote ben 60 centesimi.

A questo punto l'intervistatore diresse la sua attenzione verso il responsabile dei mercati generali chiedendo come mai anche lui raddoppiava il costo e questo: anche io ho l'affitto dei capannoni, lo stipendio degli scaricatori, lo smaltimento degli scarti, le pulizie, anzi io ho anche il costo del trasporto, vado dal contadino a prendere il prodotto lo metto nel capannone, vendo e poi lo ricarico per la consegna al negoziante... poi pago le carote 30 centesimi.
A questo punto l'intervistatore diresse la sua attenzione verso l'agricoltore chiedendo se 30 centesimi non fossero troppi per un Kg di carote e lui: lei sa quanto carburante ci vuole per le macchine agricole, rivoltare la terra, seminare, prodotti chimici, raccogliere... pago 10 centesimi solo di semi e carburante poi ci sono gli stipendi dei braccianti.

L'intervistatore a questo punto -demoralizzato- si limitò ad annotare che c'era un quarto soggetto che non aveva interpellato, un rappresentate delle cattive grandi industrie della chimica e delle sementi per l'agricoltura.

Tutti i soggetti interessati -insomma- e anche l'intervistatore, si sono dimenticati proprio del quinto soggetto, proprio di quello che ricava di più da tutto questo lavorare. Lo stato: il quale prende l'IVA dal consumatore e metà dei ricavi da ogni soggetto, cioè su 1 euro e 30 (dove ci sono 23 centesimi di costi) ricava 60 centesimi, mentre negoziante, mercante, agricoltore e industriale hanno ben 47 centesimi da dividere in 4.

Il discorso delle tasse dovrebbe ora essere chiaro a tutti, la BreBeMi -appena aperta- è costata 1,6 miliardi di euro, un bel gruzzoletto per lo stato. Ma allo stato non è bastato, non avendo investito sull'opera, l'ammortamento sarà tutto a carico degli utenti, infatti -percorrerla- costerà il doppio rispetto alla equivalente A4. Ma allo stato non è bastato ancora, anche l'ultima gara per la concessione delle stazioni di servizio è andata deserta, le tasse e la concessione non rendono conveniente né il ristoro né la stazione di servizio.

Posti di lavoro che non abbiamo guadagnato, mi lasciate dire che fare il presidente del consiglio in questo modo sono capaci tutti?

Per chi desidera dare un'occhiata al percorso segnaliamo il link curioso del video del primo viaggio sulla A35.

Letto 1928 volte Ultima modifica il Giovedì, 24 Luglio 2014 14:37
Luigi Caruso

Sono il proprietario del marchio WebRobotic® e socio della «Logica S.C.» mi occupo di Comunicazione e Marketing con metodo Olistico.

Mi piace specificare il mio metodo di lavoro, perché tutti poi mi chiedono: “olistico” in che senso? Mi piace perché questa è la caratteristica che mi distingue: un approccio alle cose Multi Disciplinare.

Sto contribuendo alla comunicazione e al marketing di Agorà Liberi e Forti.

Cerca

Rassegna Stampa