La nostra rete

made with love from Joomla.it

Avviso

Raccontaci quello che vorresti dalla politica locale e nazionale e insieme potremo realizzarlo. Condividi la tua visione qui.

Log In/Out

Avviso Legale

Ai sensi della Legge 62 del 2001, agoraliberieforti.org non è un prodotto editoriale.
Come tale non rientra nella definizione di cui all'art. 1 della medesima legge (con applicazione della connessa disciplina) e in particolare non è soggetto agli obblighi di cui alla legge 47 del 1948, artt. 2 e 5, anche perché agoraliberieforti.org /oltre non essere un prodotto editoriale/ non è una testata giornalistica.

Luca Marsico, Lara Comi e Pierluigi Gilli in prima fila, ma anche Marcello Pedroni, Nino Caianello, Roberto Puricelli e Ciro Calemme solo per citare alcuni, dei tantissimi politici Varesini, che hanno accompagnato oggi lunedì 18 maggio Silvio Berlusconi a Saronno. La visita per appoggiare il candidato sindaco Pierluigi Gilli nella sua campagna elettorale. Al suo arrivo alle 11, il leader di Forza Italia, è stato letteralmente assediato da un foltissimo gruppo di giornalisti, fotografi  e cameraman. In seguito la visita è proseguita con una breve tappa al Milan Club Femminile, dove Silvio Berlusconi si è invece ritrovato circondato dalle fan della sua squadra del cuore. Poi le visite alla ILVA, produttore del mitico Amaretto di Saronno e alla TCI, impresa tecnologica leader della zona, e il pranzo ospite della mensa aziendale addobbata a festa per l'occasione. Alle 15 infine un piccolo comizio al gazebo di Forza Italia davanti a circa 400 persone.

Fabio Paticella e un comunicato stampa ufficiale di Forza Italia confermano: lunedì mattina tour saronnese di Berlusconi, arriverà in città intorno alle 11 e vi si tratterrà almeno fino alle 15.

Numeri importanti per una delle prime aziende per numero di dipendenti della zona, sono ben 1584 divisi in tre sedi. Stiamo parlando del settore dell'Aeronautica o di quello dell'Industria? No del nostro distretto ospedaliero: Nello scorso 2014 la struttura ha sostenuto 19mila ricoveri e somministrato 63mila prestazioni per un totale di oltre 1milione di visite.

Tra spending review e riforma da un lato - che promettono di fare di più spendendo meno - e le ipocrisie da campagna elettorale di certi "nuovi" politicanti che agiscono alla "vecchia maniera" dall'altro, le domande che ci hanno posto i cittadini sono principalmente due: Quale sarà il futuro della sanità a Saronno? La politica troverà le risorse perché il servizio sanitario locale, possa funzionare e curare i cittadini quasi gratuitamente come adesso?

Ne parliamo martedì 19 alle ore 20:30 con Armando Gozzini - Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera - e i medici del territorio. Introdurranno la serata il Dr. Rienzo Azzi e il Dr. Marzorati Michele. L'Evento "La Sanità a Saronno" è organizzato da Agorà Liberi e Forti provincia di Varese e si svolgerà nel Salone dell'Associazione Commercianti a Saronno, via Gaudenzio Ferrari 9.

Tutti sono invitati a partecipare e favorire una ampia partecipazione vista l'importanza dell'argomento.
Segui per le news, seguici in diretta e iscriviti sulla pagina dell'evento facebook.

Venerdì, 17 Aprile 2015 08:13

#Samarate

Scritto da

Gianfranco Librandi è pronto a rimboccarsi le maniche e a spendersi personalmente nell'imminente campagna elettorale a Saronno, assolutamente convinto della bontà della ricetta messa insieme da Fi, Ui e Popolari per rilanciare la città degli amaretti. Entusiasta e fiducioso ha ribadito l'apertura a tutte le componenti del centrodestra che al momento non hanno aderito all'alleanza che sostiene il candidato sindaco Pierluigi Gilli. Il fondatore di Unione italiana e deputato di Scelta Civica ha rilasciato venerdì mattina un'intervista esclusiva a ilSaronno in cui non nasconde un pensiero alle elezioni 2016 a Milano.

Con la conferenza stampa congiunta di Forza Italia, Unione Italiana e Popolari (UDC, NCD e Popolari per l'Italia) che si è tenuta oggi presso la sala degli Atti in Villa Gianetti, è partita ufficialmente la corsa per la poltrona di sindaco della città di Saronno. Questa quindi la coalizione di centrodestra che sosterrà Pieluigi Gilli, già sindaco dal 1999 al 2009.

Lunedì, 16 Marzo 2015 00:00

Samarate da oggi ha una nuova voce

Scritto da

Siamo lieti di annunciarvi che da oggi la zona di Samarate ha una nuova voce, quella di Agorà Liberi e Forti.

Sabato, 27 Settembre 2014 18:59

@ComiLara a tutto gas tg Rete55 #Saronno

Scritto da

Eurodeputata Lara Comi

Lara Comi a tutto Gas: Forza italia è un partito vero non come NCD; il ministro Lupi si fa campagna elettorale a spese di Malpensa; a Saronno Forza Italia deve svegliarsi, lunedì 29 si cambia; i Telos sono una colpa del Sindaco.

Guarda il Servizio di Matteo Inzaghi nel TG di Rete55 26 settembre 2014...

Sono sempre di più i giovani che nella nostra città chiedono sicurezza, soprattutto nei pressi dello scalo di Trenord in piazza Cadorna e all'angolo con viale Rimembranze. Tanti sono stati anche i commenti e le opinioni espresse a seguito della lite culminata domenica pomeriggio con un fendente di coltello alla gola tra due nordafricani. Una situazione, quella della sicurezza a Saronno che ormai emerge in tutti i suoi aspetti più negativi. 

Sentirsi sicuri per noi ragazzi è sinonimo di libertà e assenza di paura. Poter vivere tranquillamente nelle nostre città, frequentare le piazze e parchi a qualsiasi ora. Cosa temiamo? La possibilità che qualcuno possa farci del male e di subire qualche maltrattamento o semplice disagio.

Attenzione #Oggi 12 ottobre 2013 a #Saronno @ComiLara

SBAGLIATO E PERICOLOSO AUTORIZZARE LA MANIFESTAZIONE DI TELOS IL GIORNO STESSO IN CUI SFILA FORZA NUOVA ED È IN PROGRAMMA UNA MANIFESTAZIONE CON 600 BAMBINI

Nell'autorizzare la manifestazione di Telos lo stesso giorno in cui è in programma un corteo di Forza Nuova il sindaco Porro si rende responsabile di qualunque cosa accadrà in città. Una decisione ancora più grave visto che il 12 ottobre, a Saronno, ci sarà anche una manifestazione con 600 bambini, e il mio pensiero va innanzitutto alla loro incolumità e a quella delle famiglie. Una scelta di buon senso sarebbe stata invece quella di negare l'autorizzazione al corteo promosso dagli aderenti al centro sociale visto che la domanda è stata inoltrata solo recentemente, mentre Forza Nuova ha avanzato la richiesta mesi prima. Il sindaco Porro nel suo programma elettorale ha promesso 'una città dove vivere in legalità e sicurezza', tanto da definire 'indispensabile diffondere la cultura delle regole'. Se non è in grado di mantenere quegli impegni, allora è bene che vada a casa.

Va precisato che mentre Forza Nuova a Saronno non ha mai creato problemi di sicurezza, al contrario Telos ha dato continui grattacapi in tema di ordine pubblico. Il sindaco dovrebbe poi ricordarsi che sta autorizzando una manifestazione di abusivi che da ormai un anno occupano uno stabile comunale, quello di via don Monza. E in tutto questo tempo Porro non è stato in grado di fare rispettare la legge. Impari la lezione dal sindaco e vicepresidente Anci, Alessandro Cattaneo, che in dieci giorni ha risolto con gli sgomberi il problema delle occupazioni abusive nella sua città, a Pavia.

Pagina 1 di 2

Cerca