La nostra rete

made with love from Joomla.it

Avviso Legale

Ai sensi della Legge 62 del 2001, agoraliberieforti.org non è un prodotto editoriale.
Come tale non rientra nella definizione di cui all'art. 1 della medesima legge (con applicazione della connessa disciplina) e in particolare non è soggetto agli obblighi di cui alla legge 47 del 1948, artt. 2 e 5, anche perché agoraliberieforti.org /oltre non essere un prodotto editoriale/ non è una testata giornalistica.

Luigi Caruso

Luigi Caruso

Sono il proprietario del marchio WebRobotic® e socio della «Logica S.C.» mi occupo di Comunicazione e Marketing con metodo Olistico.

Mi piace specificare il mio metodo di lavoro, perché tutti poi mi chiedono: “olistico” in che senso? Mi piace perché questa è la caratteristica che mi distingue: un approccio alle cose Multi Disciplinare.

Sto contribuendo alla comunicazione e al marketing di Agorà Liberi e Forti.

Oggi a Torino si è svolta una nuova assemblea dei “Ricostruttori” di Forza Italia, i lavori si sono conclusi con l'intervento di Raffaele Fitto.

"L'assemblea di sabato sarà l'occasione per esporre e per condividere idee e proposte che hanno l'obiettivo di rilanciare il progetto di Forza Italia e del centrodestra sia dal punto di vista dei contenuti che dal punto di vista organizzativo" ha scritto Fitto nel testo dell'invito che ha spedito ai quadri del partito piemontese di Forza Italia.

Essenziale ma decisamente positivo il primo incontro pubblico che doveva essere di presentazione per la costituzione del comitato e della consulta delle attività economiche, ma si è presto trasformato in una vera e propria prima seduta. Cardano ha dovuto attendere infatti quasi 9 mesi e solo grazie alla decisiva spinta dal basso degli imprenditori, a partire da Salvatore Tessitore e Sabrina Carta, per ottenere questo inizio. Pur essendo "previsto dal programma elettorale" come si è premurata di sottolineare l'assessora Elena Mazzucchelli.

Il Coordinamento Provinciale di Forza Italia a Varese, vista la imminente discussione sulla Sanità Lombarda in Consiglio Regionale, organizza per la sera di 

lunedì 26 gennaio alle 20.30 a Varese

presso la "Sala Pigionatti" del Collegio De Filippi
(Via Brambilla 15 - Varese)

un convegno dal titolo

"La Sanità in Regione Lombardia"

 

Ne discutiamo con Mario Mantovani - Vice Presidente Regione Lombardia e Assessore alla Salute.

Introducono On.Lara Comi - Vice Presidente PPE e Luca Marsico - Presidente Commissione Ambiente Regione Lombardia.

Siete tutti invitati a partecipare ed a favorire una ampia partecipazione vista l'importanza dell'argomento.

Si svolgerà sabato 22 novembre presso il Centro Congressi della Provincia a Milano in via Corridoni 16, il «secondo forum delle Associazioni “Agorà Liberi e Forti”».

L’anno scorso, grazie anche alla partecipazione allargata e all’intervento di amministratori locali, di simpatizzanti ed amici, oltre che diventare un momento di ascolto, si è trasformato in una grande festa per il consenso raggiunto. Quest’anno il Forum delle Associazioni “Agorà Liberi e Forti” si prospetta ancora più grande per le ulteriori adesioni che hanno raggiunto livelli inaspettati considerando i soli 12 mesi di comunicazione sul territorio.

Il Forum -che si appresta a diventare un appuntamento fisso- vuole essere un momento di incontro "fisico", di scambio e di coalizione tra i membri delle realtà associative che condividono il progetto di una OpenPolitics di Centro Destra per le Persone e delle Persone, del Buon Governo e dell’Ascolto sul Territorio.

Luca MARSICO (forza italia-pdl): «positivo confronto con il presidente sul progetto di Agorà e sulla politica regionale e locale»

Tutti vestiti di bianco Domenica 2 Novembre a #Varese fiaccolata in commemorazione di tutti i suicidi causati da tasse e disoccupazione

La Speranza è la nuova associazione provinciale a sostegno «degli imprenditori in difficoltà, prossimi al fallimento perché stritolati da un sistema che non funziona». In collaborazione con i Club Forza Silvio della provincia di Varese organizzano una fiaccolata in commemorazione di tutti i suicidi, causati da tasse e disoccupazione.

Tutti vestiti di bianco Domenica 2 Novembre a Varese si parte dalla stazione delle Ferrovie dello Stato.

Lunedì, 27 Ottobre 2014 10:55

#Como da oggi ha una nuova voce

Siamo lieti di annunciarvi che da oggi la zona di Como ha una nuova voce, quella di Agorà Liberi e Forti.

Lara comi mentre parla a Strasburgo

Questa mattina, a firma Coronetti, Lara Comi in una lunga intervista, strappata in una pausa di lavoro a Strasburgo, spiega il Manifesto della provincia di Varese, la "nuova coalizione sul territorio" come la definisce il giornalista de LaPrealpina, il quale esordisce subito con una decisa stoccata, chiedendo se questa mossa non sia solo una toppa per la recente sconfitta alle provinciali.

Matteo Inzaghi (direttore) al tg di rete55

Non è la prima volta del nostro simpatico Sindaco Guenzani, abbiamo segnalato noi l'ormai penultimo flop, quando al suo "comizio di inizio campagna elettorale", dopo aver speso i soldi per confezionare e spedire almeno 100 lettere, si sono presentati solo una decina degli extracomunitari che hanno ricevuto la cittadinanza italiana a Gallarate nel 2013.
Ormai abbonato, ma ancora una volta senza neanche un giudice dei guinness che ne potesse certificare il record, dobbiamo registrare un altro grande flop. Questa volta la convocazione è arrivata via email, ma avrà comunque impegnato non poco qualche impiegato comunale, certo la causa era giusta e ne valeva la pena: la nostra martoriata Malpensa. Convocati oltre 200 sindaci e presentati solo in 15.

A pesare come un macigno sono le assenze dei numerosi Sindaci di Sinistra, quale sarà il motivo?

Guarda il servizio di Matteo Inzaghi nel Tg di rete55 del 22 ottobre 2014...

Debito pubblico di fantastiliardi, Recessione, Deflazione, Disoccupazione, Esodati e tutti gli errori della Politica, avvisi e moniti della Ue, del Fmi, dell’Ocse, della Bce. Ed ancora i funerali, prima di tutto di coloro che hanno perso tutto, soprattutto le speranze, le quali hanno scelto il gesto estremo, poi quelli dell’industria, del commercio, dell’artigianato, della pesca, dell’agricoltura. Ed ancora, pensionati con la minima e lavoratori precari e famiglie intere che non arrivano a fine mese. Ed ancora, più che triplicati (contando solo gli italiani) sfrattati ed emarginati costretti all’elemosina, decuplicati gli sforzi della Caritas, l’IS è alle porte della Turchia (quindi dell’Europa), fame e disperazione, Guerra, Terrorismo, Dittature e Malattie, che spingono moltitudini ad emigrare nel nostro "paradiso" forse ormai perduto. Ultimi, ma questo non è un ordine di importanza (anche perché non sapremmo quale potrebbe essere), sprechi incredibili e corruzione.

Ora, noi moderati potremmo affermare che -testi di economia alla mano- all’inizio delle crisi è dovere di un governo dimostrare e trasmettere ottimismo mentre si monitora la realtà in maniera precisa e si cerca di prevedere le evoluzioni a breve e lungo termine, e quindi soprattutto, mentre si studiano le strategie politiche per aiutare la propria nazione.

Purtroppo siamo nel mondo alla rovescia, dove chi si comporta così viene deriso, sostituito con modalità degne della SPECTRE da uno dei professori di economia migliori del mondo, il quale, dopo aver insegnato per anni il mondo diritto, quando diventa operativo fa tutto il contrario di quello che ha insegnato.

Con questo discorso, dove vogliamo arrivare?

Cerca