La nostra rete

made with love from Joomla.it

Avviso

Raccontaci quello che vorresti dalla politica locale e nazionale e insieme potremo realizzarlo. Condividi la tua visione qui.

Log In/Out

Avviso Legale

Ai sensi della Legge 62 del 2001, agoraliberieforti.org non è un prodotto editoriale.
Come tale non rientra nella definizione di cui all'art. 1 della medesima legge (con applicazione della connessa disciplina) e in particolare non è soggetto agli obblighi di cui alla legge 47 del 1948, artt. 2 e 5, anche perché agoraliberieforti.org /oltre non essere un prodotto editoriale/ non è una testata giornalistica.

Nino Caianiello

Nino Caianiello

Presidente Onorario e Co-Fondatore di Agorà Liberi e Forti

Domenica, 07 Febbraio 2016 22:20

#Gallarate: le disfide di Barletta

Le disfide di Barletta, epiche storie d'altri tempi!

Non nominare Caianello invano!

Caro Barletta, non conosciuto, micragnoso professore che aggredi (picchiò) un rappresentante del PDL, tranne poi chiedere ampiamente scuse (accettate) onde evitare conseguenze legali nel pieno della campagna arancione del lontano 2011? Attuale segretario del PD gallaratese (inesistente, politicamente, a detta dei più) assorbito ad un servilismo di un ex Democristiano(?), con i praditori, pardon predatori, di pseudo liste civiche che usano il PD come un autobus a secondo dei casi per poter ottenere cadreghe e incarichi professionali, grazie anche all'allora Uccelli di rovo tra i sostenitori di Attila e della "beneamata" Lista Civica?

Caianiello, caro Barletta! Non Caianello...

Nel corso dell’ultimo trimestre Agorà Liberi e Forti, ha vissuto impegni e sfide importanti. Luca Marsico e Marcello Pedroni hanno condiviso con me e con tanti altri amici, eventi importanti in un quadro politico in pieno fermento ed evoluzione: Il primo tentativo di riunire varie associazioni politico/culturali delle province del nord che si è svolto al Marriott di Milano, suscitando vivo interesse e partecipazione; La conferenza a Varese presso il De Filippi con l’Assessore alla Sanità e VicePresidente di Regione Lombardia Mario Mantovani che ci ha permesso di conoscere e confrontarci sugli indirizzi della riforma Sanitaria in Regione Lombardia; Busto Arsizio che invece ci ha informati sull’evento internazionale che vedrà l’Italia e in particolare la Lombardia, protagonista nel 2015 Grazie alla competenza del Sottosegretario di Regione Lombardia Fabrizio Sala; ed infine l’iniziativa che ha stimolato maggiormente la politica del centrodestra provinciale varesino per la contestualità del tutto casuale, il confronto del 18 novembre al De Filippi tra Agorà Liberi e Forti e Liberamente Politica.

Sembra che i Parlamentari del PDL, se Silvio decade, si dimettano; Sembra che Letta non sappia cosa succede, ma ha detto: se non riesco, se questo, se quello... non mi lascerò logorare... nel caso mi dimetto; Napolitano minaccia: "niente pressioni... nessuno s’illuda che io sciolga le Camere... nel caso mi dimetto".

Peccato poi che si ricandidano! Parlamentari, Premier e magari anche Napolitano; Persino la Fornero si è resa disponibile.

Le ultime elezioni politiche, regionali e amministrative hanno di fatto sancito la lontananza del cittadino dai partiti e da questo sistema elettorale.

Il Presidente della Repubblica ha più volte rinnovato l'istanza della modifica della legge elettorale vigente, ma sia dopo i suoi vigorosi appelli sostenuti dal parere dei Saggi da Lui nominati, sia dalla convinzione /spesso a parole/ dei vai partiti e relativi esponenti parlamentari: difficilmente si otterrà questo risultato.

Il Ministro Quagliariello si dibatte in questi meandri ed è vittima ormai addirittura del cosiddetto "fuoco amico".

I cittadini si allontano dalla politica e dal voto solo per il sistema elettorale?

Non c'è ombra di dubbio, tra una giovane /non più promessa/ parlamentare che /oltre a svolgere una presenza riconosciuta autorevole a Strasburgo/ affronta con una sconcertante "sicumera" i media nazionali (Floris, Del Debbio, Santoro .. ) e il Valente e caratteriale giornalista amico di potenti e affermati politici provinciali e non .. affermiamo immediatamente che ha ragione Coronetti!

Domenica, 16 Giugno 2013 20:53

Ci siamo .. ancora .. Liberi e Forti!

Ci siamo ancora ..

Grazie per le adesioni, grazie per l'impegno a evidenziare la Nostra presenza anche con i moderni mezzi di comunicazione e con la presenza nei social network, attività preziosa a supporto delle Nostre presenze istituzionali e non .. 

Cerca