La nostra rete

made with love from Joomla.it

Avviso

Raccontaci quello che vorresti dalla politica locale e nazionale e insieme potremo realizzarlo. Condividi la tua visione qui.

Log In/Out

Avviso Legale

Ai sensi della Legge 62 del 2001, agoraliberieforti.org non è un prodotto editoriale.
Come tale non rientra nella definizione di cui all'art. 1 della medesima legge (con applicazione della connessa disciplina) e in particolare non è soggetto agli obblighi di cui alla legge 47 del 1948, artt. 2 e 5, anche perché agoraliberieforti.org /oltre non essere un prodotto editoriale/ non è una testata giornalistica.

Italia

Italia (9)

Mattia Fantinati al Meeting di Rimini

"Sono qui per denunciare come Comunione e Liberazione, la più potente lobby italiana, abbia trasformato l'esperienza spirituale morale, in un paravento di interessi personali, finalizzati sempre e comunque a denaro e potere." e ancora "La politica deve essere laica, perché deve fare il bene comune, di tutti."

Il rappresentante del M5S invitato a parlare al Meeting di Rimini, Mattia Fantinati, ha accusato Cl di essere una "potentissima lobby". E lo ha fatto dal palco del meeting, davanti ad una intera platea di ciellini. La platea mugugna. E Vignali ci mette una toppa: "Invitiamo anche i contrari...".

Guarda il video...

L'Italicum, già approvato dal Senato il 27 gennaio, è legge con con il voto alla camera di 334 voti a favore, 4 astenuti, 61 contrari. Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia hanno chiesto e ottenuto il voto segreto. M5S, FI, Lega e Fdi sono usciti in Transatlantico durante la dichiarazione di voto del vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini. L'Italicum entrerà in vigore dal luglio 2016, premio di maggioranza alla lista che supera il 40% dei voti, o ballottaggio tra i due partiti più votati se nessuno supera quella soglia, sbarramento al 3% e capilista bloccati.

Si svolgerà sabato 22 novembre presso il Centro Congressi della Provincia a Milano in via Corridoni 16, il «secondo forum delle Associazioni “Agorà Liberi e Forti”».

L’anno scorso, grazie anche alla partecipazione allargata e all’intervento di amministratori locali, di simpatizzanti ed amici, oltre che diventare un momento di ascolto, si è trasformato in una grande festa per il consenso raggiunto. Quest’anno il Forum delle Associazioni “Agorà Liberi e Forti” si prospetta ancora più grande per le ulteriori adesioni che hanno raggiunto livelli inaspettati considerando i soli 12 mesi di comunicazione sul territorio.

Il Forum -che si appresta a diventare un appuntamento fisso- vuole essere un momento di incontro "fisico", di scambio e di coalizione tra i membri delle realtà associative che condividono il progetto di una OpenPolitics di Centro Destra per le Persone e delle Persone, del Buon Governo e dell’Ascolto sul Territorio.

Ricordo un giorno, in uno degli episodi di una delle trasmissioni tipo "linea verde" o forse un'altra simile. L'intervistatore di turno, credendo di essere riuscito a trovare il suo scoop, aveva riunito un negoziante di frutta e verdura, un responsabile dei mercati generali e un agricoltore. La domanda era: chi ruba visto che un Kg di carote è venduto dall'agricoltore a 30 centesimi e noi consumatori lo paghiamo 1 euro e 30 centesimi?

Vi chiederete cosa c'entrano le carote con la BreBeMi, ebbene uso l'aneddoto delle carote di solito per parlare di tasse.

Venerdì, 25 Ottobre 2013 00:00

Adriano Olivetti - l’uomo che progettava

Scritto da

Ivrea, Febbraio 1960, in città si festeggia il famoso carnevale, un antico rito al quale la popolazione partecipa con entusiasmo. Una tragica notizia sconvolge questi giorni allegri e spensierati: a soli 59 anni è morto all'improvviso l'ingegner Adriano Olivetti.
È accaduto solo per lui e per la guerra: a Ivrea si ferma il carnevale. 
Ai funerali arrivano 40'000 spettatori, una folla inusuale e inaspettata, per dare l'addio ad un grande industriale. 

Da qualche giorno la RAI sta presentando la sua nuova miniserie televisiva “Adriano Olivetti – La forza di un sogno” con Luca Zingaretti sul celebre impreditore che sarà trasmessa il 28 e 29 Ottobre su Rai1. Siccome sono cattivissimo anche se non ho alcun pregiudizio sul regista, quindi su come è stato “interpretato”, sono quasi sicuro che la figura di Adriano Olivetti sarà strumentalizzata dalla sinistra.

Volevo commentare un intervento di Nino Caianiello su FaceBook questo:

"Ma scusate... pur condividendo il dramma dei migranti e di Lampedusa... ma la Boldrini che ci azzecca? Oltre a declamare banalità può servire a qualcosa? Promuove leggi? Può adottare provvedimenti che risolvano la vicenda? Può sostituirsi al Governo? Può sostituirsi alla Comunità Europee? Un po' di sobrietà e meno protagonismo lascerebbe anche più spazio a Lampedusa..."

Il commento è diventato un po' lungo quindi lo pubblico sul sito:

Vogliamo fare di Milano, nel 2015, la capitale d'Europa. Vogliamo che Milano Expo 2015 sia un grande evento europeo.
La riforma delle Province darà un nuovo volto al governo locale non solo nella realtà metropolitana di Milano ma in tutta la Lombardia.

Ore concitate in Prefettura e Questura per capire quanti antagonisti scenderanno in piazza domani a Monza per contestare l'Expò. Alle 18.30 infatti alla Villa Reale il presidente della Repubblica, del Governo e della Regione parteciperanno al convegno «Verso Expo 2015: Nutrire il Pianeta, energia per la vita». Per questo i centri sociali, partiti comunisti, sindacalismo radicale e ambientalisti marceranno contro l'Esposizione. Cosa faranno, dipenderà dai numeri, non è escluso il tentativo di assalto alla villa, per avere il massimo dell'esposizione mediatica.

Saldo primario nei 27 paesi UE, Italia e Germania le virtuose. L'Italia ha sempre avuto un avanzo di saldo primario dal 1995 ad oggi, ma la notizia non è mai finita sui tg condita dal fatto che "L'Ue ha fatto i complimenti inserendo l'Italia tra i Paesi virtuosi".

Come può un governo che in più di due mesi non ha fatto nulla, al di là di un decreto del "far finta di fare", esibire un trionfalismo così fuori luogo, soprattutto in un periodo in cui rischia di cadere perché sta litigando sulle poltrone da assegnare?

Cerca

Rassegna Stampa