Non c'è ombra di dubbio, tra una giovane /non più promessa/ parlamentare che /oltre a svolgere una presenza riconosciuta autorevole a Strasburgo/ affronta con una sconcertante "sicumera" i media nazionali (Floris, Del Debbio, Santoro .. ) e il Valente e caratteriale giornalista amico di potenti e affermati politici provinciali e non .. affermiamo immediatamente che ha ragione Coronetti!

Cerca

Rassegna Stampa